Ribaltone Milan, Pioli confermato: annuncio inequivocabile

Nuovo colpo di scena in casa Milan per quello che riguarda il futuro della panchina con Stefano Pioli che potrebbe essere confermato.

Il tema più caldo in casa Milan è quello inerente il futuro della panchina rossonera con Stefano Pioli che, nonostante un contratto fino al 2025 con i rossoneri viene spesso dato per partente al termine della stagione.

Milan, colpo di scena in panchina: svolta Pioli
Ribaltone in panchina per il Milan (LaPresse) – controcalcio.com

Nelle ultime settimane si sono susseguite voci prima su un possibile arrivo di Thiago Motta (affiancato magari da Zirkzee) e poi su quello di Antonio Conte per il quale starebbe spingendo Ibrahimovic. Nelle ultime ore però si starebbe presentando la possibilità di proseguire ancora con Pioli alla guida della squadra, arrivando di fatto alla scadenza del contratto, prevista per il giugno del 2025. A dare forza a questa ipotesi è giunto un annuncio che cambia le carte in tavola in casa rossonera.

Calciomercato Milan, possibile conferma per Pioli: le parole di Furlani

In occasione della presentazione della quarta maglia del Milan, l’ad Giorgio Furlani ha commentato le voci sulla panchina del Milan mostrando tutta la vicinanza nei confronti di Pioli, tecnico che nel 2022 ha riportato il club sul tetto d’Italia con la vittoria dello scudetto.

Calciomercato Milan, svolta in panchina
Milan, svolta in panchina per la prossima stagione (LaPresse) – controcalcio.com

Giorgio Furlani ha così parlato dell’attuale tecnico: “Le voci sulla panchina mi annoiano. Pioli è il nostro mister, l’ha detto anche Ibrahimovic. Siamo fortunati ad averlo, siamo con lui e siamo grati per quanto fatto finora con noi”. Parole che sanno di vicinanza nei confronti dell’attuale allenatore dei rossoneri che spera di conquistarsi la conferma con questi ultimi mesi che potrebbero regalare ancora soddisfazioni al Milan, in particolare in Europa.

Sembrano quindi mischiarsi le carte in tavola in casa Milan con la possibilità della conferma di Stefano Pioli che sembra aumentare in queste ultime ore. Resta chiaramente sempre in piedi l’ipotesi di vedere in panchina Antonio Conte in vista della prossima stagione con il tecnico salentino che ha più volte affermato di voler tornare in Italia dal prossimo campionato e con il club meneghino che appare in netto vantaggio sulle concorrenti.

Più lontano invece in questo momento Thiago Motta. L’allenatore del Bologna dirà addio alla squadra rossoblù avendo declinato ogni tipo di proposta di rinnovo offerta dalla società emiliana nelle ultime settimane. Per l’italo-brasiliano però sembra aprirsi la possibilità di andare all’estero con diversi club che lo seguono da vicino. La speranza del Milan è che non decida di portare con se Zirkzee, primo obiettivo dell’attacco rossonero per la prossima stagione.

Impostazioni privacy