Juventus, Allegri al capolinea: l’indizio

Per la Juventus, potrebbe essere l’ultima stagione con Massimiliano Allegri al timone: nuovo indizio sull’addio del tecnico

Dal ritorno di Massimiliano Allegri alla Juventus, le cose non sono andate per niente come l’ambiente bianconero sperava e si aspettava. Il tecnico livornese era stato richiamato, nell’estate 2021, per aprire un nuovo ciclo vincente. Ma nel frattempo, di trofei non se ne sono visti. E anzi il club ha vissuto un momento complicatissimo per le vicende extra campo, anche se in questo l’allenatore non ha responsabilità alcuna.

Addio Allegri, l'indizio decisivo
Massimiliano Allegri e la Juventus, tempo scaduto: cosa sta succedendo (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com

 

In questa stagione, quanto meno, Allegri è riuscito a lavorare in maniera positiva sul suo gruppo, riportandolo a essere competitivo per l’altissima classifica, nonostante una campagna acquisti minimal da parte di Giuntoli, proprio per le difficoltà della società dal punto di vista economico. Con l’arrivo del ds ex Napoli, si è avviato un nuovo ciclo maggiormente fondato sulla sostenibilità. I risultati, in ogni caso, sono stati fin qui positivi e contrariamente alle previsioni di inizio stagione stiamo vedendo una Juventus che sta lottando per lo scudetto.

Lo scontro diretto di San Siro con l’Inter, però, ha ricacciato indietro i bianconeri. Nerazzurri meritatamente vittoriosi per 1-0, in una sfida che per il momento ha confermato la superiorità degli uomini di Simone Inzaghi. Niente è ancora deciso, la Juventus avrà ancora la possibilità, nelle prossime settimane, di mettere pressione ai rivali. La squadra di Allegri ha tenuto botta nel big match e di sicuro non si arrenderà. Ma proprio dalla serata milanese, arrivano indizi sull’addio dell’allenatore a fine stagione.

Pazienza finita per Allegri, la Juventus ha deciso per l’addio: il racconto

Da una Juventus arrivata allo scontro diretto a contatto con la capolista, ci si attendeva qualcosa di più e non soltanto da parte dei tifosi. E’ questo il senso del racconto fatto a ‘Juventibus’ dal giornalista e scrittore Carlo Pizzigoni.

Allegri via dalla Juventus, la decisione della dirigenza
Massimiliano Allegri, la goccia che fa traboccare il vaso: la dirigenza Juve dice basta (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com

 

“Ho notato grande delusione per come è andata la partita, non soltanto da parte degli appassionati e non solo per la sconfitta – ha dichiarato – Il come è andato indigesto a tanti. Il ko si sarebbe potuto accettare, ma non nel modo in cui è maturato. Ha dato fastidio il senso di inferiorità e il non provarci, tra virgolette. Era un momento in cui si voleva vedere altro e soprattutto il primo tempo è stato deludente”. Ai piani alti della società, insomma, starebbe maturando l’idea di separarsi da Allegri a fine stagione, per dare una sterzata e ripartire con presupposti diversi.

Impostazioni privacy