Di Maria cambia nuovamente squadra: niente Argentina

Per Angel Di Maria sarebbe pronta l’ennesima sfida in carriera, con una avventura che potrebbe coinvolgere un illustre ex del Real Madrid.

Angel Di Maria fa di nuovo notizia. Dopo avere lasciato la Juventus a parametro zero nella scorsa estate, il Fideo aveva accettato la chiamata del Benfica, club in cui militò dal 2007 al 2010 lasciando un ottimo ricordo.

Angel Di Maria e James Rodriguez, lo scambio è servito
Angel Di Maria (Foto Ansa) Controcalcio.com

Il nazionale argentino, campione del mondo ai Mondiali del Qatar a fine 2022, sta facendo molto bene in questa stagione, nella quale sta giocando molto piazzando diversi gol ed assist. Nonostante una età orami non più verdissima, il sudamericano continua sempre a mostrare i colpi che ne hanno caratterizzato la carriera.

E questa cosa un po’ sorprende, perché Di Maria compirà 36 anni il 14 febbraio. Ma di energie ne ha da vendere, e quando la forma fisica lo accompagna, l’attaccante albiceleste può fare la sua parte.

Ma in queste ore si sta parlando di un possibile scambio fra top player, che andrebbe ad interessare un ex calciatore del Real Madrid, proprio come lui. L’altro nome in ballo è molto conosciuto.

Di Maria e lo scambio di mercato che fa rumore

Il rumour in questione proviene dal Brasile e vorrebbe Di Maria pronto a montare su un aereo per il Sudamerica. Mentre un altro elemento farebbe il percorso contrario. Tutti quanti noi ricordiamo senz’altro quando di buono fece James Rodriguez ai Mondiali del 2014 in Brasile.

Angel Di Maria e James Rodriguez, lo scambio è servito
James Rodriguez (Foto Ansa) Controcalcio.com

Il colombiano classe 1991 non è più un ragazzino a sua volta e non è stato protagonista di una carriera di primissimo piano, dopo le esperienze vissute al Real Madrid (quasi mai da titolare) ed al Bayern Monaco.

Dal 2020 in poi per James Rodriguez è stato tutto un peregrinare tra Everton, Al-Rayyan ed Olympiakos, prima di approdare al San Paolo, in Brasile

Con la compagine brasiliana le cose non sono andate molto bene e allora un trasferimento ancora una volta in Europa potrebbe portare maggiore luce su quello che è il finale di carriera del colombiano.

In entrambi i casi il tasso tecnico portato in dote è di assoluto primo piano. Per ora tutto questo sarebbe un’idea, che però potrebbe diventare via via sempre più concreta qualora Di Maria non dovesse prolungare il suo contratto in essere con il Benfica. Contratto che scadrà il 30 giugno del 2024.

Riguardo a James Rodriguez è invece la discontinuità – dettata anche da motivi di carattere fisico – ad averne frenato la carriera. Il cafetero infatti avrebbe potuto raccogliere molto di più in carriera. Chissà quale sarà la sua prossima destinazione.

Impostazioni privacy