Bufera sulla Roma, c’entra Baldanzi: “È un controsenso”

“Resto allibito dalla decisione e dalla pochezza della gestione”: fa discutere la scelta della Roma sul mercato. 

Un filotto di vittorie per scacciare via la crisi, dimenticare Mourinho e probabilmente aprire una nuova stagione, in cui alcune regole e molti atteggiamenti dovranno diventare vecchie e cattive abitudini del passato.

Roma baldanzi criscitiello  critiche polemiche
Dan e Ryan Friedkin (controcalcio.com) – LaPresse

Daniele De Rossi ha imposto il suo modo di pensare il calcio. Squadra attenta e pronta a pungere al momento giusto, poche polemiche, vietato discutere con gli arbitri. Un nuovo corso quindi, partito di certo con il piede giusto e assolutamente in linea con la scelta effettuata dal club, che voleva cambiare tutto all’interno dello spogliatoio. Contestualmente arriveranno altre scelte importanti, dalle quali dipenderà il mercato. La Roma non sarà più nelle mani di Tiago Pinto, e il nuovo direttore dovrà di certo allinearsi alla capacità di investire del club.

Intanto la prima mossa è stata già fatta, con un investimento importante per strappare all’Empoli l’ennesimo talento emerso in un settore giovanile di grande qualità. Tommaso Baldanzi è stato un colpo last minute ma di quelli che possono cambiare il volto di una squadra, soprattutto in prospettiva futura. Sulla mossa della Roma sono arrivate però critiche pesanti, e non riguardano la qualità tecnica del trequartista appena arrivato dalla Toscana, ma un atteggiamento societario che ha scatenato le polemiche in diretta.

“Baldanzi? Resto allibito da quanto è stato fatto”

Il futuro del Milan, l’ottima gestione dell’Inter, previsioni sul futuro e sulle mosse di mercato. A ControcalcioTv si è parlato un po’ di tutto con un ospite di eccezione, che come sempre non ha schivato le domande più delicate. Anche sulla gestione degli ultimi mesi della Roma le risposte sono state dirette, e nel discorso è emerso anche un certo stupore per l’acquisto di Baldanzi.

Baldanzi criscitiello polemiche controcalciotv
Tommaso Baldanzi (controcalcio.com) – LaPresse

Michele Criscitiello, questa volta da ospite, ha parlato di calcio a 360 gradi, ma alla domanda sull’acquisto della Roma, non ha risparmiato parole infuocate nei confronti del club. Non è in discussione il valore del giocatore, ma la gestione da parte della dirigenza giallorossa. E la spiegazione di Criscitiello sembra molto efficace.

“La gestione economica e tecnica della Roma è raccapricciante – ha ammesso –, perché prendere Baldanzi dalla squadra Primavera dell’Empoli, quando nella tua hai giocatori straordinari nella Primavera è un errore”. Criscitiello approfondisce. “Tutto ciò significa che per patrimonializzare devi andare ad Empoli quando negli ultimi 4 anni non hai praticamente patrimonializzato nulla”. Un concetto chiaro, anche alla luce dei molti giovani di talento che dal vivaio giallorosso hanno trovato fortuna altrove. Alla Roma non resta che sperare che Baldanzi, pronto a studiare con la ‘Joya’, possa rappresentare un colpo importante subito, e magari una intuizione di grande spessore in ottica futura.

 

Impostazioni privacy