Var, scoppia la bufera: nuovo dramma

Dal suo arrivo il Var ha generato molte polemiche. In qualsiasi competizione si vengono a creare precedenti a dir poco clamorosi.

Il mondo del calcio vive ormai ogni settimana costanti e per certi versi polemiche. Nel post partita – di qualsiasi campionato – spesso sono gli arbitri, loro malgrado, i principali protagonisti e sono anzi costantemente sotto attacco. In Serie A è all’ordine del giorno ed è difficile trovare settimane senza grandi polemiche all’orizzonte. Fortunatamente l’ultimo turno ha visto più tranquillità da questo punto di vista, soprattutto per il big match tra Inter e Juventus.

ancora polemiche sul Var
furia sugli arbitri, VAR nella bufera (Ansa Foto) Controcalcio

In queste ore – da un’altra parte del mondo – gli arbitri sono finiti sotto attacco, nello specifico parliamo della Coppa d’Africa, competizione che si disputa in queste settimane e che vede protagoniste le nazionali del continente africano, un continente in grande crescita dal punto di vista calcistico. Ciò che è accaduto nelle semifinali della competizione ha generato una vera bufera mediatica, con il Var nel mirino.

La prima semifinale vedeva protagonista la Nigeria di Victor Osimhen e il Sudafrica, un match che sulla carta vedeva la Nazionale nigeriana nettamente favorita, ma che è in realtà è stato combattuto sino alla fine. Non solo un match equilibrato, ma anche tante polemiche arbitrali, non tutti hanno gradito ciò che è accaduto. Il Var torna a far discutere.

Coppa d’Africa, polemiche sul Var

Durante gli ultimi minuti di gara, sul risultato di 1 a 0 per la Nigeria, è esploso un piccolo caso. Osimhen firma il 2 a 0, la pratica sembra conclusa e la Nigeria sembrava ad un passo dalla finale: il VAR cambia tutto. L’arbitro viene chiamato al Var che lo porta a ravvisare un fallo nell’area opposta ai danni del Sudafrica, gol annullato ad Osimhen e pareggio su rigore del Sudafrica. In molti sui social hanno discusso di questo episodio, di come il VAR abbia totalmente rivoluzionato l’andamento del match. E non è piaciuto a tutti.

bufera in Coppa d'Africa
il Var fa discutere ancora (Lapresse) Controcalcio

Alla fine la Nigeria ha ottenuto comunque il pass per la finale, la formazione di Chukwueze, Lookman e Osimhen ha vinto ai calci di rigore, battendo un Sudafrica disposto a lottare fino alla fine. Un match che ha regalato molte emozioni, soprattutto grazie al VAR ma non tutti hanno gradito l’accaduto. Sui social in tanti hanno criticato l’utilizzo del VAR, giudicando le scelte dell’arbitro eccessive. La sfida non è stata condizionata però dall’arbitraggio e nei prossimi giorni ci sarà la finale tra Nigeria e Costa d’Avorio, con Osimhen pronto a sfidare la Nazionale padrone di casa.

Impostazioni privacy