Mourinho in una nuova big, l’annuncio fa chiarezza: tutti i dettagli della trattativa

Il futuro di Josè Mourinho prende una piega ben definita, un top club ha annunciato delle importanti novità in panchina.

Mourinho, dopo l’esonero dalla Roma, vorrà ripartire con una nuova sfida. Il tecnico portoghese è ancora ambito in Serie A e in tutta Europa, c’è una chance da valutare con le parole del direttore sportivo che spiazzano il mercato.

Mourinho in nuova big
Il tecnico portoghese ambito sul mercato (ansa foto) – controcalcio.com

L’esperienza giallorossa può essere archiviata, l’impronta di Mourinho a Roma si è fatta comunque sentire. Personaggio mai banale, il tecnico in due stagioni e mezza è rimasto al centro dell’attenzione per le sue imprese in Europa (la vittoria della Conference) ma soprattutto per la sua irascibilità.

Il nervosismo di Mourinho, dovuto anche ad una squadra incapace di compiere il salto di qualità, potrebbe essere un lontano ricordo con una nuova scelta per il futuro. Il portoghese è tra i favoriti per una grande panchina europea, l’annuncio del direttore sportivo è stato analizzato nel dettaglio dagli sportivi.

Mourinho in Liga, tutta la verità

Le ultime dichiarazioni di un ds, riportate dai media esteri, coinvolgono implicitamente anche Josè Mourinho. Il portoghese potrebbe tornare in Liga a distanza di anni e vorrebbe avere carta bianca anche sul mercato. I buoni propositi sono stati praticamente stroncati da una dichiarazione piuttosto rilevante, un suo ex calciatore ora passato in scrivania ha chiarito quanto accadrà. Deco ha smentito l’arrivo di Mourinho a Barcellona, il club blaugrana è in un momento di recessione.

Mourinho trattativa nuovo club
Josè Mourinho scartato dal Barcellona (ansa foto) – controcalcio.com

L’annuncio ha spiazzato i tifosi, il Barcellona dovrà sostituire Xavi – che a fine stagione lascerà il club – ma non punterà sullo Special One. Le motivazioni sono soprattutto economiche, Mourinho non è un tecnico a buon mercato e la dirigenza spagnola non ha intenzione di investire più di tanto per un allenatore. Le dichiarazioni di Deco confermano come si punterà su una soluzione low cost: “La nostra realtà è questa, non possiamo fare grandi assunzioni  e il nuovo tecnico del Barcellona dovrà adattarsi. Non abbiamo ancora parlato con nessuno, la decisione sarà presa in concordia con il presidente”.

Mourinho out per la panchina del Barcellona, il portoghese potrebbe valutare a questo punto un eventuale tris con il Chelsea, dove Pochettino resta ancora a rischio. Tornando al “Camp Nou”, anche Thiago Motta non sembra essere tra i candidati all’eredità di Xavi. Deco ha ammesso: “Apprezzo il suo lavoro ma non ci parliamo da anni” e probabilmente il ds punterà su una soluzione interna. La promozione in panchina di Rafa Marquez (visto in Italia anche con la maglia del Verona) potrebbe essere la soluzione ideale: “Il nuovo tecnico dovrà conoscere la realtà, sapere cosa potremo fare insieme, dovrà adattarsi allo stile del club e lanciare altri giovani”.

Impostazioni privacy