Bye bye Juve: futuro in un’altra big

Brutto momento in casa Juve. Dopo il ko contro l’Inter i bianconeri sono alle prese con un’altra brutta notizia. 

Nell’ultimo turno di campionato la Juve ha perso di misura, con il famoso ‘corto muso’, contro l’Inter in un derby d’Italia più delicato che mai. L’autogol di Gatti pesa tantissimo in casa bianconera ed ora la formazione di Allegri è distante quattro punti e con una gara in meno rispetto alla capolista.

addio Juve, va all'estero
il top lascia la Juve, ora è dura (Lapresse) Controcalcio

Un punto negli ultimi due match e piccoli segnali di crisi, come ha sottolineato Allegri nel post-Inter. Ovviamente una piccolissima crisi, ma in casa bianconera le sensazioni non sono delle migliori: il derby d’Italia ha evidenziato un netto distacco tra prima e seconda e la Juve avrà molto da lavorare nei prossimi mesi. Ora testa al prossimo match con Allegri che vuole preparare al meglio la sfida con l’Udinese.

Ma non solo perché la società bianconera deve fare i conti anche con il mercato e soprattutto con le beghe contrattuali dei suoi big. Chiesa ha il contratto in scadenza nel 2025 e una situazione complicata, al momento non è da escludere nessuna opzione, compresa quella di una clamorosa cessione a fine stagione. D’altronde l’arrivo di Giuntoli parla chiaro, la società non farà sforzi per nessuno e nessuno è incedibile. Anche per questo il futuro di un big come Adrien Rabiot resta in forte bilico.

Calciomercato Juve, la stella verso l’addio

Il calciatore francese ha il contratto in scadenza a giugno e al momento il rinnovo è tutt’altro che semplice. La Juve è consapevole dell’importanza di Rabiot in squadra, ma non sono concesse follie, Rabiot vuole non solo un aumento ma anche garanzie sulla squadra e per questo nelle ultime settimane sarebbe avanzato un top club europeo. Secondo quanto riporta Fichajes il Barcellona di Xavi sta valutando di presentare un’offerta per ingaggiare Rabiot a parametro zero. Il club iberico non ha grande disponibilità economica, non ci saranno grossi colpi e potrebbe valutare colpi a costo zero, da qui l’idea di puntare sulla mezzala francese.

Rabiot lascia la Juve
addio Juve, va in un’altra big (Lapresse) Controcalcio

Negli ultimi giorni Rabiot è stato accostato anche a top club di Premier League e addirittura all’Inter, uno smacco che avrebbe del clamoroso anche se al momento poco fattibile. Rabiot sta bene alla Juve, ma ci sono vari fattori, compresa la permanenza di Allegri da valutare. I tifosi bianconeri attendono, ma ora il forcing del club blaugrana preoccupa e non poco in casa Juve, i prossimi mesi saranno decisivi per capire il futuro del centrocampista bianconero.

Impostazioni privacy