“Come Federer”, brividi forti per Sinner: se lo dice Lei…

Il paragone fra Sinner e Federer fa sognare i tifosi e anche lo stesso tennista: a farlo è una donna davvero speciale

Non accenna a placarsi l’eco mediatica che ha travolto Jannik Sinner dopo il trionfo agli Australian Open. Non solo in Italia ma anche nel resto del mondo. Sinner è il nuovo golden boy del tennis mondiale e ora inevitabilmente il suo nome è sulla bocca di tutti, anche dei campioni degli altri sport.

Jannik Sinner paragonato a Federer
Sinner, che paragone con Federer (AnsaFoto) – controcalcio.com

Un’investitura in piena regola che farà sicuramente molto piacere al giovane tennista altoatesino, e non solo per il paragone ingombrante che gli è stato accostato. Jannik è stato paragonato nientemeno che a Roger Federer, uno che la storia di questo sport l’ha fatta ben oltre i semplici risultati. Non solo per il paragone in sé, dicevamo, ma anche dalla sua autrice.

Una donna meravigliosa che ha fatto anche lei la storia di un altro sport prestigioso come lo sci. Avere un simile attestato di stima da una campionessa di un altro sport significa che sì, stai davvero entrando nella leggenda, e il bello è che sei solo all’inizio.

Lindsey Vonn incorona Sinner: bellissimo il parallelo con Federer

L’occasione è stata un incontro con quella che era un idolo della sua infanzia. “Da piccolo andavo a sciare alle 7.30 per tornare in tempo a guardare le sue gare”, ha detto Jannik Sinner parlando di Lindsay Vonn.

Stima assolutamente ricambiata, visto che la Vonn ha speso parole davvero importanti per il talento italiano: “Non sono sorpresa del suo successo – ha detto la sciatrice – Anzi, pensavo riuscisse a raggiungere uno Slam molto prima”. Un’incoronazione vera e propria, che poi va anche oltre. “In questi anni l’ho visto crescere sia in fiducia che in consapevolezza ed è diventato più forte fisicamente – ha spiegato la Vonn – Ha ancora 22 anni e potrà continuare a migliorare”.

Lindsay Vonn su Sinner
Lindsay Vonn, che investitura a Jannik Sinner (AnsaFoto) – controcalcio.com

Ma ovviamente il ‘piatto forte’ delle sue parole riguarda il paragone ingombrante con Re Roger: “Mi ricorda davvero Federer in alcuni aspetti. In particolare mi piace molto il fatto che sembra non avere alcuna paura e che lasci tutto in campo, a prescindere dalle situazioni”.

Insomma, Jannik promosso e non solo nel tennis, visto che ha anche sciato e anche lì Lindsay ha speso parole davvero importanti: “Lui è molto alto e nel suo caso è più difficile andare sugli sci. Ma è stato fluido ed elegante come quando gioca a tennis, sembra fare tutto senza sforzo”. Del resto quando sei un predestinato riesci ad esserlo in qualsiasi sport ti cimenti. Se pensiamo che a quanto pare Sinner è stato anche un ottimo calciatore… beh, non possiamo che confermare questa teoria! 

Impostazioni privacy