Tennis, annuncio a sorpresa sul ritiro: addio ad un passo

Il 2024 è iniziato al meglio per il tennis italiano con la vittoria di Sinner agli Australian Open, ma una notizia sconvolge il circuito

Il 2024 non sarebbe potuto iniziare meglio per il tennis italiano. Nel primo slam della stagione, a Melbourne, Jannik Sinner ha conquistato il primo Major della carriera battendo in finale, grazie ad una rimonta epica, Daniil Medvedev. Ora l’azzurro, acclamato da un Paese intero, ha già in testa i prossimi obiettivi con lo swing americano (Indian Wells e Miami) nei prossimi mesi e il sogno di diventare al più presto numero 1 al mondo.

Annuncio shock ritiro giocatore
Mondo del tennis in ansia: annuncio scioccante (LaPresse) – controcalcio.com

 

Il programma sarà molto fitto nelle prossime settimane con il circuito che si è già spostato nuovamente in Europa per poi trasferirsi negli Stati Uniti a marzo. Da aprile sarà poi il turno della stagione sulla terra rossa con i Master 1000 di Montecarlo, Madrid e Roma prima del secondo grande appuntamento stagionale: il Roland Garros.

Di certo l’azzurro vorrà essere protagonista a Parigi sia per lo slam sia per le Olimpiadi di agosto, che si giocheranno sugli stessi campi della capitale francese.

Il classe 2001 sarà tra i favoriti di ogni torneo anche se sul rosso il suo tennis potrebbe soffrire un po’ di più ma i risultati non esaltanti della passata stagione potrebbe consentirgli di guadagnare diversi punti in classifica. Ora, dopo le celebrazioni di rito, tornerà ad allenarsi per i prossimi impegni. Ma intanto il mondo del tennis è sconvolto da un annuncio a sorpresa.

Addio ad un passo: il campione saluta

Si sa, come ogni sport individuale, il tennis è ricchissimo di alti e bassi. Chi è all’apice deve lavorare sodo per rimanerci e un problema fisico può incidere anche sul medio lungo periodo così da far crollare un top player nel ranking. La salita è poi lunga e tortuosa: ritrovare la confidenza con il campo, il ritmo e le sensazioni di un tempo non è mai facile.

Thiem pensa ritiro tennis
Il giocatore valuta il ritiro: ha vinto uno slam (LaPresse) – controcalcio.com

Ne sa qualcosa Dominic Thiem. L’ex numero 3 al mondo, dopo un lungo infortunio, non è riuscito più ad esprimersi sugli stessi livelli e anche a Melbourne è uscito al primo turno contro Auger Aliassime. I tempi della vittoria all’Us Open sono ben distanti, ma l’austriaco sta lavorando per tornare in buone condizioni e migliorare la sua classifica, cosa che sembra più ardua del previsto.

Tanto da farlo dubitare sul futuro: “Vedo questo 2024 come un’ultima possibilità, se riesco posso svoltare rapidamente – ha detto in un’intervista – Sono tornato da due anni dall’infortunio, nel 2022 ho terminato come numero 100 e nel 2023 ho concluso la classifica come numero 98. Se finisco di nuovo in queste posizioni devo capire se ne vale la pena“. L’obiettivo di Thiem sarebbe quello di concludere il 2024 tra i primi 50 per poi ritornare competitivo al massimo dalla prossima stagione.

Impostazioni privacy