Altro esonero: arriva Cannavaro in panchina

L’esonero dell’allenatore sembra essere imminente, al punto che il presidente avrebbe già scelto Cannavaro per sostituirlo.

La società starebbe seriamente valutando il secondo esonero della stagione. Le cose rispetto ad inizio campionato non sembrerebbero essere cambiate, anzi, più si va avanti e più sembra che si peggiori, motivo per il quale il presidente avrebbe intenzione di mettere lui stesso mano alla faccenda nella speranza di poter dare una scossa definitiva a squadra ed ambiente.

Altro esonero, il prescelto è Cannavaro
Cannavaro torna in panchina dopo l’esonero (LaPresse) – controcalcio.com

Per questo motivo l’allenatore potrebbe essere la seconda “vittima” della panchina di questa stagione, come confermato dalle voci che circolerebbero in queste ore e dal fatto che la società avrebbe già allacciato i contatti con Fabio Cannavaro, il profilo favorito a sostituirlo.

Arriva Cannavaro in panchina: altro esonero in vista

Il calciomercato degli allenatori continua a muovere pedine importanti in tutti i campionati europei, soprattutto in Italia, dove la panchina di una piazza tanto importante quanto storica starebbe paurosamente scricchiolando.

Marino rischia, Cannavaro scalpita anche in ottica Napoli
Cannavaro per il post Marino a Bari con un occhio verso Napoli (LaPresse) – controcalcio.com

Gli ultimi scivoloni della squadra hanno infatti portato la società a mettere seriamente in discussione l’operato dell’allenatore, che o inverte immediatamente il senso di marcia o rischia di essere esonerato. A fronte di questo la società si starebbe iniziando a muovere di conseguenza per evitare di farsi trovare impreparata al momento opportuno, ma stando alle ultime notizie sarebbe addirittura già stato scelto colui il quale si andrà a sedere sulla panchina in caso di esonero.

A conferma quest’indiscrezione la nota radio KissKiss Napoli, che con un post sul proprio profilo X ha svelato che il Bari starebbe pensando di ingaggiare Fabio Cannavaro come nuovo allenatore qualora Pasquale Marino dovesse essere esonerato a causa i deludenti risultati che sta ottenendo alla guida dei pugliesi.

Bari, Cannavaro nuovo allenatore: Marino a questo punto rischia

A questo punto possiamo dire che nonostante la zona play-off stia solo a 4 punti, le prestazioni del Bari nelle ultime settimane hanno seriamente messo in discussione l’operato di Pasquale Marino.

La partita contro il Lecco sarà decisiva per Marino
Lecce decisiva per Marino, salvo che il Bari non scelta prima diversamene (LaPresse) – controcalcio.com

Arrivato per risollevare una stagione iniziata male e che starebbe proseguendo anche peggio, l’ex Crotone e SPAL, fra le altre, non è riuscito a dare quella scossa alla squadra pugliese che De Laurentiis andava trovando dopo l’esonero di Mignani. Per questo motivo Marino ora rischierebbe anche lui di essere esonerato, con De Laurentiis che avrebbe già messo gli occhi su Fabio Cannavaro per sostituirlo. 

Occhio a questa pista che potrebbe vedere anche il Napoli direttamente coinvolto, perché qualora la leggenda italiana dovesse fare bene alla guida del Bari non è da escludere una sua nomination per il ruolo di allenatore degli attuali campioni d’Italia per la prossima stagione.

Bari: Lecco decisiva per Marino

La sconfitta di ieri contro il Palermo ha iniziato seriamente a far traballare la panchina di Pasquale Marino, che si giocherà il futuro a Bari settimana prossima contro il Lecco. Se contro la formazione lombarda non dovesse arrivare la vittoria, che manca dalle parti del San Nicola da oramai più di un mese, De Laurentiis non ci penserebbe due secondi a procedere con l’esonero dell’allenatore, ma non è neanche da escludere che una decisione del genere possa arrivare anche prima. Staremo a vedere.

Impostazioni privacy