“Non all’altezza del Milan”: missile in diretta del grande ex

Il grande ex non si risparmia sul Milan: clamorosa bordata in diretta ai rossoneri, i tifosi non credono alle loro orecchie.

L’amarissimo pareggio ottenuto dal Milan nell’ultimo turno di campionato contro il Bologna non è stato per niente digerito dai tifosi che sono rimasti delusi nel vedere la loro squadra gettare al vento altri due punti preziosi.

Milan, bordata in diretta del grande ex: tifosi senza parole
Milan, che missile da parte del grande ex: tifosi senza parole (LaPresse) – ControCalcio.com

I rossoneri non solo hanno perso l’occasione di restare a contatto con la vetta della classifica occupata dall‘Inter, ma anche quella di poter accorciare sulla Juventus che aveva pareggiato contro l’Empoli. La sensazione che si ha è che il Milan stia vivendo una stagione fatta di troppi alti e bassi, non c’è continuità a livello di risultati e questo non permette ai rossoneri di poter ambire a qualcosa di più.

Di questo parere è Ariedo Braida, storico ex dirigente del Milan che, intervenuto a Radio Sportiva, ha parlato proprio del rendimento che sta avendo il club rossonero nel corso di questo campionato. Il grande ex non le ha mandate di certo a dire al suo vecchio club ed ha attaccato duramente chi veste la maglia rossonera, lanciando una bordata davvero clamorosa che ha sorpreso i tifosi.

Milan, Braida ci va giù duro: l’ex non risparmia nessuno

Se il Milan sta vivendo una stagione molto discontinua a livello di risultati, la colpa non è da ricercare in un singolo elemento. Secondo quanto riferito dall’ex Ariedo Braida nel corso del suo intervento a Radio Sportiva, infatti, i rossoneri non stanno facendo bene poiché in squadra ci sarebbero giocatori non all’altezza della storia del club.

Il grande ex ci è andato giù duro e non ha risparmiato nessuno, affermando in maniera tagliente come il Milan non sia più una squadra che incuta timore: “Al Milan in questo momento ci sono alti e bassi, non è una grande squadra e lo dico onestamente” ha dichiarato, aggiungendo come i rossoneri siano un club di metà classifica.

Braida attacca duramente il Milan: l'ex non risparmia nessuno
Milan, che bordata di Braida: il grande ex ci va giù duro (LaPresse) – ControCalcio.com

Dichiarazioni davvero dure che hanno scioccato i tifosi del Milan che mai si sarebbero sognati di sentire parlare Braida della sua ex squadra in questi termini. L’ex dirigente rossonero ha fatto sapere di essere ancora fortemente innamorato del Milan e che gli piacerebbe vederlo competitivo, ma al momento il Diavolo è solo una buona squadra a cui manca qualcosa per ambire a grandi traguardi.

In maniera indiretta, tramite queste affermazioni, Braida ha dunque attaccato anche l’attuale dirigenza rossonera, rea di aver acquistato giocatori non idonei a vestire la maglia rossonera e ciò sta avendo un impatto abbastanza negativo. La speranza dell’ex dirigente del Milan, così come quella dei tifosi, è che il club rossonero possa tornare presto competitivo tanto in Italia quanto in Europa e per farlo andranno prese le scelte migliori per il club già a partire dalla prossima estate, partendo dalla guida tecnica.

Impostazioni privacy