Un dato scatena lo sfogo sulla Lazio in live: “È grave”

Si scatena la polemica in diretta sulla Lazio: c’è un dato che proprio non è andato giù ed è ritenuto piuttosto grave

La Lazio continua la sua rincorsa alla Champions League con qualche incidente di percorso. Non tutto è da buttare nel pareggio casalingo contro il Napoli dell’ultimo turno, ma alla luce della prestazione conservativa dei partenopei, in tanti si aspettavano qualcosa in più sotto il profilo offensivo da Maurizio Sarri e i suoi uomini.

Un dato 'grave' sulla Lazio scatena lo sfogo in diretta
Sarri è finito nel mirino per la fase offensiva della Lazio (LaPresse) – controcalcio.com

Invece, il dato che più impressiona è che i padroni di casa hanno tirato solo una volta in porta in tutto il match, su dieci tentativi totali. È veramente poco – anche se i campioni d’Italia non hanno mai centrato lo specchio -, considerato che il pallino del gioco l’hanno avuto prevalentemente i capitolini durante l’incontro. Ed è proprio questo che anima le discussioni e gli sfoghi in diretta.

Inizia Augusto Sciscione, che se la prende con la squadra: “I nuovi calciatori, Isaksen e Castellanos, non sono pronti”. Daje Ale continua: “La manovra è proprio lenta davanti, ci sono troppi lanci lunghi”. Ma ancora Sciscione entra nel merito: “L’unica cosa che è cambiata e che Sarri ha abbassato la linea del pressing, c’è più possesso palla nella metà campo difensiva e si recuperano meno palloni alti, quindi ci sono meno opportunità”.

Lo sfogo di Damiano Er Faina sulla Lazio: nel mirino la fase offensiva

In mezzo a tutti questi discorsi, non può mancare l’intervento di Damiano Er Faina, che sottolinea: “Vedo sempre le stesse cose. La Lazio ha fatto quasi tutto lei, perché il Napoli ha fatto zero tiri in porta e voleva prendersi il punto e tornare a casa. Era rimaneggiato, va più che bene il pari in trasferta. Era la Lazio che doveva fare qualcosa in più davanti“.

Un dato 'grave' sulla Lazio scatena lo sfogo in diretta
Damiano Er Faina si è lasciato andare a uno sfogo sulla Lazio (screenshot) – controcalcio.com

A Coccia non sono piaciute neanche le dichiarazioni post-partita: “A Luis Alberto che dice di essere contento perché hanno giocato bene, rispondo che non mi è sembrato che abbiano giocato così bene, e non torno a casa contento perché si sono persi due punti. È sempre la stessa cosa: questa squadra non tira in porta, è grave! Isaksen l’anno scorso, appena aveva un minimo di spazio, tirava in porta”. Sciscione, però, si permette di correggerlo: “Isaksen ha fatto due tiri nel primo tempo e non ha preso la porta”. E voi da che parte state: è il gioco offensivo che sta mancando o sono i singoli al di sotto delle aspettative?

Impostazioni privacy