I tifosi fanno inviasione: partita sospesa

Brutto episodio durante una partita in Inghiterra: scontri tra tifosi sugli spalti e tensione alle stelle. Partita sospesa dall’arbitro.

Sono diverse le competizioni che regalano spettacolo ogni anno nel calcio inglese. Oltre alla Premier League, uno dei tornei più interessanti è sicuramente l’Emirates FA Cup, ovvero l’equivalente della nostra Coppa Italia. Siamo al quarto turno, dove molti club di Championship o League One hanno la possibilità di affrontare le migliori squadre di Premier, e in una di queste partite il clima è diventato più teso del previsto.

Scontri tra tifosi, partita sospesa
Rissa e invasione in campo in Inghilterra: l’arbitro sospende la partita (Ansa) – controcalcio.com

Nella partita di FA Cup tra West Bromwich e Wolves (finita 0-2 a favore della squadra in trasferta) diversi scontri sugli spalti e in campo hanno costretto l’arbitro a sospendere la partita per diverso tempo, tra steward e diversi elementi dei due staff impiegati per fermare gli scontri. Ecco cos’è successo durante la partita e i retroscena dietro agli scontri.

Risse e aggressioni sugli spalti: il derby si ferma per 38 minuti, tifosi in ospedale

Siamo davanti ad uno dei derby più sentiti in Inghilterra, ovvero il ‘Black County Derby’. La partita tra West Bromwich (attualmente quinto in Championship) e Wolves è molto sentita tra i tifosi, a tal punto da (come in questo caso) scatenare risse sugli spalti. Siamo al 78esimo minuto quando Mateus Cunha, uno dei giocatori più importanti dei Wolves, firma il secondo gol di vantaggio bucando la porta di Griffiths. La sconfitta è nell’aria, e l’esultanza dei giocatori e dei tifosi sugli spalti ha creato un vero e proprio putiferio sugli spalti, con i tifosi del West Bromwich che hanno invaso il campo in segno di protesta.

Vari scontri e oggetti lanciati hanno causato diverse ferite, a tal punto da far portare alcuni tifosi in ospedale (fortunatamente, senza conseguenze gravi). Il tutto sembra nato dai cori accesi e dall’esultanza dei supporters dei Wolves. Thomas Bramall, arbitro del match, ha sospeso la partita per quasi 40 minuti, il tempo necessario per placare gli scontri. Tra steward e persone in tenuta antisommossa per evitare il lancio di oggetti (anche se giocatori come Tommy Doyle sono stati colpiti).

Cunha firma la vittoria dei Wolves
Cumha firma il raddoppio, tifosi del West Brom infuriati (LaPresse) – controcalcio.com

Ripresa la partita nonostante l’alta tensione, il match è finito 2-0 per gli ospiti, con nessuna rimonta in zona Cesarini. I Wolves hanno passato il turno e incontreranno il Brighton nel quinto turno, dove si presenteranno come favoriti.

Il comunicato emesso sul sito della FA Cup ha parlato dell’accaduto: “Scontri come quello durante il derby del Black County tra West Bromwich Albion e Wolverhampton Wanderers sono inaccettabili. La sicurezza per noi ha massima importanza e tali atteggiamenti sono pericolosi e imperdonabili. Investigheremo su questo grave incidente in collaborazione sia con il club che con le autorità e prenderemo le misure appropriate”.

Impostazioni privacy