Si dà infortunato e poi lo pizzicano nel locale: la cifra della multa al big è inverosimile

Un big del calcio europeo è al centro di un caso: ecco cosa è accaduto, e il club ha scelto di punirlo con una multa esemplare.

Un caso clamoroso, così tanto da dividere i tifosi, trasformarsi in una discussione pubblica sui social, con tanto di video e la richiesta di punizioni esemplari.

Rashford infortunato discoteca multa manchester united
Scoppia il caso del calciatore dopo un video sui social (controcalcio.com) – LaPresse

Nelle ultime ore sta infatti circolando il video di un calciatore all’interno di un locale molto famoso. Niente eccessi, solo le immagini di un cappuccio in testa per non farsi riconoscere. Nulla di tanto grave verrebbe da dire, se non fosse che l’attaccante, intento a non farsi riconoscere da chi provava a filmarlo, qualche ora prima aveva comunicato al club di non essere a disposizione dell’allenatore. Alla base della sua richiesta di fermarsi c’erano piccoli problemi di salute, che gli impedivano però di essere disponibile per un match che la sua squadra ha vinto.

Le parole del suo allenatore, al termine del successo, hanno lasciato non pochi dubbi ai tifosi, ma la ricerca della verità è durata pochissimo. Le immagini che ricolano sui social raccontano quanto accaduto, e ci sarebbe anche la decisione del club, deciso a prendere serissimi provvedimenti per chiudere l’ennesimo capitolo delicato di una stagione complicatissima.

Scoppia il caso in Premier League: la multa è salatissima

Un 4-2 sofferto con un uomo importantissimo che non ha preso parte al match. Poi le parole dell’allenatore, deciso a lasciar intendere quanto accaduto, anche se in maniera non del tutto diretta.

Marcus Rashford multa discoteca manchester united
Marcus Rashford (controcalcio.com) – LaPresse

Erik ten Hag si è trovato nuovamente a gestire un affare molto complicato in casa Manchester United.Si tratta di questioni interne, ne discuteremo nelle prossime ore”. Queste le dichiarazioni del tecnico alla domanda sull’assenza di Marcus Rashford. Il classe 1997 venerdì aveva comunicato l’indisponibilità a causa di alcuni problemi di salute, e non è stato di fatto convocato per il match di FA Cup, in cui i Red Devils hanno battuto il Newport non senza qualche difficoltà di troppo.

Al termine dell’incontro, le parole dell’allenatore hanno dato il via all’attenta e curiosa stampa inglese, che proprio sui social ha trovato le risposte all’assenza di Rashford. L’attaccante aveva infatti raggiunto Belfast, città in cui gioca un suo grande amico. Poche ore dopo sarebbe arrivata la comunicazione al club sui problemi di salute, ma successivamente anche i video del suo ingresso al Thompsons Garage, locale notturno molto famose della capitale nordirlandese.

Le immagini sono state riportate su molti account social, e nel video l’attaccante inglese prova a coprirsi con un cappuccio per evitare problemi con stampa e tifosi. A giudicare da quanto accaduto però non è servito. I tifosi hanno puntato nuovamente il dito contro un calciatore che già in passato era stato pizzicato in discoteca, e che in questa stagione non sta offrendo lo stesso rendimento dell’anno scorso.

Il tutto, secondo la stampa britannica, dovrebbe trasformarsi in una multa che potrebbe superare i 700 mila euro, ma che riapre il dibattito su una stagione, o forse di un periodo nero, che a per il Manchester United sembra non finire più.

Impostazioni privacy