Tare alla Roma: l’annuncio in diretta fa esplodere i tifosi

L’arrivo di Igli Tare alla Roma lascerebbe di stucco molti tifosi. L’annuncio in diretta ha fatto parlare tanto nelle ultime ore

Igli Tare è una bandiera della Lazio e, in quanto tale, è associato immediatamente alla società biancoceleste, nonostante l’addio consumatosi diversi mesi fa. Per Claudio Lotito è stato un uomo di fiducia ed è riuscito a mettere a segno colpi di livello notevole, che hanno reso anche al di sopra delle aspettative.

Annuncio in diretta su Tare alla Roma
Il possibile trasferimento di Tare alla Roma agita i tifosi (LaPresse) – controcalcio.com

Tra errori, che pure ci sono stati, e incomprensioni, la separazione sembrava l’unica strada da percorrere, ma ora il dirigente ha metabolizzato il divorzio ed è pronto per un nuovo amore, quindi un nuovo club di Serie A da portare alle stelle (o anche all’estero). L’ha detto chiaramente l’ex ds della Lazio ai microfoni di ‘Tvplay.it’: “Per me l’Italia ha un ruolo fondamentale, ma mi sento pienamente recuperato per un nuovo progetto qui o all’estero”.

Tra l’ipotesi che si paventano c’è anche un possibile approdo tra i campioni d’Italia in carica: “Io non ho mai avuto un contatto diretto con il Napoli, ho sentito tanti rumors, ma nessuno dalla società mi ha contattato per fare un progetto insieme o per capire se si può collaborare insieme. Auguro al direttore del Napoli tutto il bene per questa stagione”.

Tare scatena i tifosi della Roma: “Non rispondo”

Tare ha parlato a ruota libera di molti temi, tra cui l’addio di Sergej Milinkovic-Savic, per cui erano arrivate, in altri tempi, offerte mostruose – da oltre 100 milioni di euro – da Milan e Manchester United, rispedite al mittente.

Annuncio in diretta su Tare alla Roma
Le parole di Tare in diretta hanno agitato i tifosi (LaPresse) – controcalcio.com

E poi si arriva anche all’argomento Roma, rivale di una vita per l’ex centravanti per diretta conseguenza del suo rapporto con la Lazio: “Io penso che Mourinho con Lotito avrebbe allenato anche qualche anno in più”, parole curiose quelle di Tare, ma anche una frecciata all’attuale proprietà dei giallorossi, o in generale a quel club con il quale non può identificarsi.

Per questo, le dichiarazioni – anzi, il mancato intervento – che è seguito ha lasciato di stucco molti supporters: “Se mi chiamasse la Roma? Preferisco non rispondere”. Non è arrivato un no secco e dato che di questa strana ipotesi se ne parlava da giorni, il possibilismo ha animato i social network e la curiosità dei fan. Che fine farà Tare non lo sa ancora neanche l’unica, ma una sua eventuale firma agiterebbe sicuramente l’intera Capitale.

Impostazioni privacy