Milano in lutto: è scomparso uno storico membro del club

Ancora una brutta notizia ha sconvolto il club milanese: pochi minuti fa il triste annuncio, è venuto a mancare dopo una lunga battaglia

Lo sport regala storie davvero emozionante, ma a volte anche dal triste finale. Pochi minuti fa l’annuncio delicato della scomparsa di uno storico membro del club milanese: ecco cos’è successo. Un momento particolare dopo le ore frenetiche hanno visto la scomparsa di Gigi Riva, che sarà ricordato come un vero e proprio simbolo per l’Italia.

Milano lutto scomparso membro club
Milano lutto scomparso membro club, la verità – Lapresse – controcalcio.com

 

Sono state ore complicate per i tifosi di tutt’Italia con la scomparsa del campione sardo Gigi Riva. Messaggi di cordoglio da tutti i club italiani che hanno voluto omaggiare il suo addio, ma nelle ultime ore è arrivata un’altra brutta notizia per gli amanti dello sport italiano. Un momento davvero delicato con tutta la ricostruzione della vicenda.

Milano, addio improvviso: il comunicato del club

Pochi minuti fa è arrivato così il triste comunicato del club milanese che ha voluto far sentire la vicinanza alla famiglia. Ecco la scomparsa di una persona dal cuore d’oro che ha lavorato con professionalità per tanti anni all’interno della società.

Milano lutto scomparso membro club
Milano lutto scomparso membro club, la verità – Lapresse – controcalcio.com

 

L’Olimpia Milano ha comunicato pochi minuti fa la scomparsa del celebre dottore Ezio Giani, presente nello staff sanitario da ben undici anni. Ha lottato contro la malattia per diverso tempo per poi dire addio ai suoi cari. Ecco la parte finale del comunicato: “Ezio è stato per 11 anni apprezzato membro dello staff sanitario dell’Olimpia dopo un periodo altrettanto lungo a Cantù”.

I campioni d’Italia perdono così un pezzo davvero importante visto che lavorava da ben trent’anni nel mondo del basket dopo esperienza anche nel calcio. Ora ha lasciato due figli e la moglie Antonella oltre ai suoi nipoti. Anche Gigi Datome, ex capitano della Nazionale italiana, ha voluto salutare per l’ultima volta l’amata persona: “Ciao dottor Ezio nessun male ha potuto scalfire il tuo garbo, il tuo timido sorriso, la passione e la curiosità per il tuo mestiere. Fai buon viaggio”. Una notizia che ha sconvolto il mondo dello sport e del basket in modo particolare.

Impostazioni privacy