Milinkovic-Savic stufo dell’Arabia: una clausola lo aiuta a torna in Serie A

Milinkovic-Savic si è già stufato della Saudi Pro League e avrebbe confidato il suo desiderio di tornare in Serie A: tutto sulla clausola.

Dopo soli sei mesi potrebbe già terminare l’avventura di Sergej Milinkovic-Savic nella Saudi Pro League. Già da diverse settimane circolano voci in merito a un possibile dietrofront del centrocampista serbo, che non è riuscito ad ambientarsi in Arabia Saudita e sembra ormai disposto a rinunciare allo stipendio dorato garantitogli dagli sceicchi per fare rientro in Europa.

Milinkovic Savic vuole tornare in Italia
Milinkovic-Savic ha nostalgia della Lazio: cosa ha detto agli ex compagni – Foto ANSA (Controcalcio.com)

Nel luglio 2023 la colonna della Lazio aveva deciso di salutare il club biancoceleste dopo otto stagioni – caratterizzate da 341 presenze e 69 reti in tutte le competizioni – per accettare il triennale da venti milioni all’anno più bonus proposto dall’Al-Hilal.

Il rendimento del 28enne è molto elevato anche nel campionato saudita: undici centri finora con la maglia del club di Riad, che guida la classifica con sette punti di vantaggio sull’Al-Nassr.

Nonostante il primato e il ruolo da protagonista Milinkovic-Savic sembra sempre più determinato a lasciare l’Arabia e tornare nel Vecchio Continente, possibilmente proprio in quella Serie A che gli ha permesso di diventare uno dei centrocampisti più forti e richiesti sul mercato.

Milinkovic stufo dell’Arabia: il serbo vuole tornare in Serie A

L’ex laziale ha assistito alla semifinale di Supercoppa Italiana che ha visto i biancocelesti soccombere 3-0 contro l’Inter. Subito dopo il giocatore ha fatto chiaramente capire di avere nostalgia non solo del campionato italiano, ma anche di Roma e della Lazio. Nel post-partita il perno della Nazionale serba ha ricordato di aver passato otto anni splendidi in maglia biancoceleste.

La clausola aiuta Milinkovic-Savic: può tornare in Serie A
Milinkovic-Savic vuole tornare alla Lazio: la clausola sblocca tutto – Foto ANSA (Controcalcio.com)

Non a caso Milinkovic-Savic si è recato presso l’aeroporto di Riad per salutare i suoi ex compagni di squadra, stringendo la mano a Sarri e Lotito e lasciandosi andare a una confessione.

Stando a quanto riportato dal quotidiano romano Il Messaggero, infatti, il centrocampista dell’Al-Hilal avrebbe espresso il desiderio di tornare alla Lazio: “Mi mancate tanto“, ha detto Milinkovic-Savic ai suoi compagni più fidati. Ma il suo ritorno è davvero fattibile? Quanto dovrebbe sborsare il club del presidente Lotito per riportarlo a Roma?

Stando a quanto riportato sempre dal Messaggero, per strapparlo all’Al-Hilal ci sarebbe una clausola/penale da pagare in caso di scudetto con il club arabo. Il ritorno in biancoceleste è quindi condizionato dall’entità di questa clausola: la Lazio non potrebbe ovviamente permettersi un esborso troppo elevato. Sul giocatore resta sempre vigile la Juventus, che ha già provato più volte in passato a portarlo alla Continassa.

Impostazioni privacy