Tragedia dopo la vittoria, sei morti: calcio sotto choc

Il calcio è passione, non solo in campo ma anche tra i tifosi: a volte purtroppo, però, la gioia sfocia in estasi incontrollabile

La passione per il calcio si respira ad ogni latitudine. Lo sport più seguito al mondo genera interesse, amore, gioia, rammarico, delusione a seconda dell’esito della partita della propria squadra del cuore. I tifosi vivono in maniera viscerale le sorti dei loro beniamini e, a seconda del risultato, ci possono essere diversi scenari. Dall’esaltazione dei festeggiamenti per una vittoria alle contestazioni, a volte non civili e quindi sempre deprecabili, in caso di sconfitta.

Tifosi Coppa d'Africa tragedia
Tragedia nei festeggiamenti: un Paese sotto shock (LaPresse) – controcalcio.com

Questo avviene in ogni parte del mondo dove il calcio è seguito con grande trasporto. Ma se le partite delle squadre di club interessano solamente una piccola fetta degli appassionati, i match delle nazionali coinvolgono un Paese intero. Ed è per questo che le migliori immagini di festa sono riconducibili ai successi delle selezioni che rappresentano una nazione.

Come dimenticare, poco più di un anno fa, la gioia degli argentini che hanno accolto come eroi i loro beniamini a Buenos Aires dopo la vittoria del terzo Mondiale della loro storia. E anche noi italiani abbiamo ancora negli occhi i festeggiamenti nelle nostre piazze per la conquista dell’Europeo nell’estate 2021 oppure il successo mondiale nel 2006. A volte, però, l’eccessiva felicità può sfociare in qualcosa di irreparabile.

Sei morti nei festeggiamenti: calcio sotto shock

Ed è quello che è accaduto dopo un match di Coppa d’Africa. Il torneo continentale si sta svolgendo in questi giorni e vede impegnate 24 nazionali che stanno concludendo la fase a gironi. Tra queste c’è anche la Guinea che dopo appena due partite ha strappato il pass per gli ottavi di finale della competizione.

Tragedia Guinea morte festeggiamenti
Tragedia nel Paese: 6 morti nei festeggiamenti (LaPresse) – controcalcio.com

 

Decisiva è stata la vittoria sul Gambia per 1-0 firmata dal gol di Camara. Il risultato ha ovviamente fatto impazzire di gioia gli abitanti di tutto il Paese che si sono riversati nelle strade per festeggiare il passaggio del turno, specialmente nella capitale Conakry.

Qui, però, un momento di festa si è trasformato in tragedia: secondo le informazioni riportate dalla BBC, tanti ragazzi, incuranti del pericolo, sono saliti sulle moto in tre e molti si sono seduti sui cofani della auto. Sei persone sarebbero morte mentre decine sarebbero rimaste ferite. L’eccesso è stato superato, purtroppo, ancora una volta con giovani vite spezzate durante un momento che sarebbe dovuto essere solamente di gioia, divertimento e spensieratezza.

Impostazioni privacy