“L’evento che cambia la stagione”: rivelazione inaspettata sul Milan

Il Milan sembra aver risollevato il suo morale, dopo una prima parte di stagione complicata. C’è chi pensa di aver trovato il momento che ha cambiato il percorso rossonero

La classifica parla chiaro e non vede il Milan in testa, anzi i rossoneri restano a inseguire Juventus e Inter e con un distacco piuttosto importante dai bianconeri, per il momento in vetta, in attesa del recupero del match dei nerazzurri.

Ha rivelato in diretta l'evento che potrebbe aver cambiato la stagione del Milan
La rivelazione in diretta annuncia un cambio radicale per il Milan (LaPresse) – controcalcio.com

La vittoria contro l’Udinese, però, è veramente importante, più di quanto non la stiano considerando in molti. Perché è un successo di nervi, di grinta, di cuore e soprattutto del gruppo e di punti in questa maniera la squadra di Stefano Pioli ne aveva perso davvero tanti negli scorsi mesi. In più, il tecnico ex Lazio ha trovato grandi risposte anche dai subentranti, se così si possono definire.

Okafor o Jovic non sono mai stati davvero considerati al pari dei titolarissimi, da Leao a Giroud passando per Pulisic, ma quando vengono chiamati in causa non stanno praticamente mai deludendo, anzi riescono a essere decisivi nella manciata di minuti a disposizione. Il vento sembra essere cambiato dalle parti di Milanello, quindi, anche senza grossi innesti dal calciomercato di gennaio.

Cohen analizza la vittoria contro l’Udinese: cambia la stagione del Milan

Se le cose in passato non erano andate così bene, contro l’Udinese è successo il contrario e questo potrebbe essere un grande segnale per il futuro prossimo dei rossoneri.

Cohen annuncia un evento molto importante per il Milan
Luca Cohen analizza la vittoria contro l’Udinese: segnale molto importante per il Milan (screenshot) – controcalcio.com

Luca Cohen è tornato a parlare proprio del match contro i bianconeri durante la diretta di Controcalcio su Twitch: “Per me il Milan ha fatto una bruttissima partita. L’Udinese è una squadra che gioca per la salvezza, erano i rossoneri a dover fare di più”. Enerix ribatte con il fatto che i friulani sono cresciuti molto nell’ultimo periodo e non potevano essere sottovalutati, anche perché sono un avversario storicamente ostico per il Diavolo.

Cohen continua: “È accaduto già molte volte in questa stagione. Il Milan purtroppo è così: dura 40 minuti, i secondi tempi sono altalenanti, ma dico anche che quando arrivano queste vittorie, che è anche giusto definire fortunate, ma di gruppo, tutti compatti, con la festa a fine partita, schiacciando il demone di Udine, possono cambiare la stagione. Lo sperano tutti i tifosi, anche perché, nonostante lo scudetto sia lontano, c’è l’Europa League da onorare e potrebbe portare grandi soddisfazioni.

Impostazioni privacy