È morto Gigi Riva: chiarite le cause del decesso

Addio a Rombo di Tuono: è morto all’età di 79 anni Gigi Riva. Annuncio straziante che arriva da Cagliari. 

Gigi Riva ci ha lasciato per sempre. L’eroe di Cagliari, ex componente della Nazionale azzurra, presente a Berlino in occasione del Mondiale del 2006, è scomparso a seguito di un malore. Era ricoverato da domenica all’ospedale, le sue condizioni sono peggiorate nella serata di oggi.

gigi riva morto
Morto Gigi riva, addio all’eroe del Cagliari: le cause della scomparsa (La Presse Foto) – controcalcio.com

Notizia tremenda che arriva da Cagliari: c’è l’annuncio riguardo la morte di Gigi Riva.

È morto Gigi Riva

L’ex attaccante era ricoverato da domenica all’ospedale Brotzu di Cagliari, nel reparto di Cardiologia dopo aver accusato un malore nella propria abitazione. Aveva 79 anni: immediato il cordoglio da parte del mondo del calcio che, in queste ore, sta ricordando con affetta l’ex attaccante che è stato protagonista assoluto della storia della Serie A e della Nazionale.

Dopo il ricovero di domenica le sue condizioni non sembravano preoccupanti. Nella giornata di oggi il primo bollettino con l’ipotesi di un intervento al cuore. Questo l’ultimo annuncio da parte dell’ospedale: “Il paziente è sereno e le sue le condizioni generali sono stabili. Attualmente è sotto sorveglianza del personale sanitario e accudito dai famigliari. Nei prossimi giorni si proseguirà con gli accertamenti clinici del caso”.

In serata le condizioni si sono aggravate con la morte arrivata – come riportato dall’Unione Sarda – poco dopo le 19,30. Una notizia tremenda per tutto il mondo del calcio italiano e, in particolar modo, per tutta la Sardegna con Riva che è stato il simbolo di quella regione e della città di Cagliari con cui ha vinto uno Scudetto.

gigi riva morto
Morte Gigi Riva, le cause della scomparsa di Rombo di Tuono (La Presse Foto) – controcalcio.com

La carriera di Gigi Riva: dal Cagliari alla Nazionale

Miglior marcatore della storia della Nazionale italiana, con 35 gol, Gigi Riva una volta terminata la carriera da calciatore ha dedicato la sua vita sempre al Cagliari e all’Italia nelle vesti di dirigente. Nel 1998 ha assunto l’incarico di team manager della Nazionale. Punto di riferimento di diversi campioni come Vialli, Maldini, Baggio e Totti. Nel 2006 ha fatto parte dello staff che ha vinto a Berlino la Coppa del Mondo. Quest’oggi la triste notizia con la morte di Gigi Riva che ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo del calcio italiano. Con lui va via un pezzo di storia e porta con sé tantissimi ricordi di un calcio che oggi non c’è più. Alla famiglia Riva le più sentite condoglianze della redazione di controcalcio.com.

Impostazioni privacy