Partita sospesa: Maignan scoppia in lacrime e il Milan abbandona il campo

Brutte immagini quelle che vedono protagonista Mike Maignan durante Udinese-Milan, in Serie A. 

È successo nel corso di questa serata quando, nel corso del primo tempo, è stata praticamente sospesa la partita che si gioca all’Udinese Arena.

Razzismo su Maignan durante Udinese-Milan
Razzismo su Maignan – ControCalcio (immagini Dazn)

La partita è stata temporaneamente sospesa, con Maignan che è scoppiato in lacrime per quanto accaduto nel corso di questo primo tempo, il direttore di gara si è ritrovato spiazzato dopo la scelta da parte del Milan che ha abbandonato il campo, rientrando negli spogliatoi.

Maignan e il Milan abbandonano il campo: il motivo

Non è bello quanto è accaduto nel corso della prima frazione di gioco e che ha visto protagonista e in negativo, una fetta di tifosi, alle spalle appunto dell’estremo difensore rossonero.

La partita è bellissima, macchiata da quanto accaduto e che ha spinto il portiere a togliersi i guantoni, lasciando addirittura i pali per quanto ha sentito alle sue spalle, in più occasioni tra l’altro.

Il motivo che ha spinto Mike Maignan ad abbandonare il campo, è legato ad un episodio di razzismo che si sarebbe consumato nel corso del primo tempo di Udinese-Milan.

Il Milan lascia il campo: Maignan visibilmente provato, cosa è successo

Ennesime brutte vicende che riguardano il calcio e che, con lo stesso sport, c’entrano praticamente nulla. Mike Maignan, visibilmente provato dai cori che riguardano frasi a sfondo razzista, ha deciso di lasciare il campo. E con lui, l’intera squadra del Milan è rientrata negli spogliatoi, in segno di protesta per solidarietà al proprio compagno di squadra.

La partita è stata sospesa momentaneamente, con il caos che si è generato attorno al portiere che è stato letteralmente coccolato da compagni di squadra e avversari, con i giocatori dell’Udinese che pure hanno provato a calmarlo e tranquillizzarlo, per le brutte cose che si è sentito dire dai tifosi avversari. La denuncia di Maignan, tra l’altro, era già arrivata in precedenza, nei primi minuti della sfida. La Procura Federale è stata a colloquio con l’arbitro Maresca nei minuti finali del primo tempo, chissà quali saranno i provvedimenti della stessa, in merito all’interruzione di Udinese-Milan per cori razzisti ai danni di Mike Maignan.

razzismo su Maignan nel corso di Udinese-Milan
Udinese-Milan, razzismo su Maignan – ControCalcio (immagini DAZN)

Partita sospesa per razzismo: il messaggio all’Udinese Arena

La partita dunque è stata sospesa e il direttore di gara, a colloquio con la Procura Federale – come da regolamento imposto dalla FIGC -, ha fatto lanciare un messaggio allo speaker in merito all’episodio di razzismo ai danni di Maignan. Qualora dovesse ripetersi, recita il messaggio, allora di disporrà la sospensione della partita con effettivo risultato a tavolino a favore del Milan, per 0-3 contro l’Udinese.

Maignan negli spogliatoi dopo il brutto episodio di razzismo
Maignan negli spogliatoi – ControCalcio (immagini DAZN)
Impostazioni privacy