Sinner e Berrettini, ci risiamo: “Non l’ho mai detto”

La leggenda del tennis azzurro prende la parola per chiarire una dichiarazione che aveva fatto discutere i tifosi

La sua lingua tagliente è pari almeno allo straordinario talento mostrato in campo ormai decine e decine di anni fa. Nicola Pietrangeli, 90 anni e non sentirli, è ancora nel pieno del suo interesse per le vicende tennistiche. Una passione, quella per il nobile sport con la racchetta, che lo ha elevato allo status di assoluta leggenda dello sport azzurro, non solo del tennis, grazie alle sue imprese sul terreno di gioco.

Berrettini e Sinner, arriva il chiarimento di Pietrangeli
Aveva fatto discutere una frase attribuita alla leggenda del tennis azzurro (LaPresse) – Controcalcio.com


L’esplosione, negli ultimi anni, di talenti come Matteo Berrettini e Jannik Sinner–  che hanno battuto, o sono in procinto di farlo – alcuni dei record detenuti dal campione nato a Tunisi, ha stimolato il dibattito sul valore dei nuovi alfieri del tennis azzurro, con Pietrangeli che spesso si è mostrato non troppo diplomatico nell’esprimere le sue opinioni. E convinzioni.

Fece per esempio discutere la sua affermazione sul non provare alcuna pena per Berrettini. Che, tormentato dagli infortuni un un 2023 da incubo, si era mostrato fragile e quasi depresso davanti ai giornalisti.

Non ha capito la fortuna che ha, guadagna milioni di euro e sta dilapidando tutto. A me sinceramente non fa pena“, aveva dichiarato nello scorso giugno Pietrangeli. Non andò tanto meglio al nativo di San Candido, attaccato dal 90enne ex campione a causa del forfait in Davis nel turno precedente alle Final Eight di Malaga.

Se rifiuti la Davis e vai a giocare altrove devi essere squalificato“, tuonò Pietrangeli con riferimento alla succitata rinuncia dell’altoatesino per le sfide contro Canada, Cile e Svezia.

Il trionfo finale in Davis, in cui Sinner ha fatto la parte del leone, ha poi scatenato l’entusiasmo dell’ex fuoriclasse. Al quale però è stata attribuita una battuta degna di un successivo chiarimento.

Pietrangeli a cuore aperto: “Non l’ho mai detto”

Non ho mai detto che sono stato più bravo di loro“, ha dichiarato Pietrangeli a margine dell’evento in cui ha ricevuto il Premio Internazionale Euro Mediterraneo 2023 in Campidoglio a Roma.

L'ex tennista nega di aver pronunciato le frasi 'incriminate'
Nicola Pietrangeli, arriva il chiarimento per le parole su Berrettini e Sinner (LaPresse) – Controcalcio.com

 

Sinner è un fenomeno. Io non ce l’ho mai avuta con questi giocatori. Non c’è neanche da essere invidiosi anche perché Berrettini ha battuto uno dei miei record, dopo 61 anni“. Pietrangeli si riferisce, nel caso del romano, alla finale di Wimbledon del 2021: un traguardo mai raggiunto dalla leggenda azzurra.

Su Sinner invece, Pietrangeli aveva già mostrato il suo apprezzamento coniando una frase forse destinata a restare per sempre appiccicata al talento altoatesino: “Sinner non si guarda, Sinner si ascolta“, aveva dichiarato il campione dopo il trionfo di Malaga.

Impostazioni privacy