Inter, c’è una clausola dimenticata: un big andrà via nel 2024!

I tifosi dell’Inter possono perdere un loro big, c’è una clausola rescissoria che sembra allettare i top club europei.

Un big dell’Inter potrebbe partire a sorpresa nel 2024, basterà pagare il prezzo stabilito sul contratto al momento della firma. Un colpo inatteso per una prospettiva che cambierebbe il destino nerazzurro.

Inter va via nel 2024
L’Inter ha una coppia d’oro con Martinez e Thuram (ansa foto) – controcalcio.com

La prima parte di stagione per l’Inter è stata vissuta con grande intensità. Il match contro l’Udinese è finito poco fa, la mente ora sarà concentrata sulla gara di Champions League contro la Real Sociedad, il primato nel girone di Champions League garantirebbe un ottavo di finale più abbordabile.

Inzaghi sa bene come ruotare i suoi uomini, il mercato potrebbe dare fastidio all’Inter. La società nerazzurra è consapevole come un top player possa partire, la clausola rescissoria potrebbe essere un pesante fardello sul destino della rosa.

Parte un big, servono 95 milioni di euro

La clausola rescissoria è stata inserita al momento della forma e sembrava più un pro forma che non un reale pericolo. Un big per 95 milioni di euro potrebbe partire, una cifra congrua con il prezzo del cartellino ma che porterebbe un bel problema a Simone Inzaghi e alla tifoseria nerazzurra, anche stasera i cori per lui non sono di certo mancati. I pericoli sono all’orizzonte, questa clausola potrebbe far discutere molto: Marcus Thuram via dall’Inter, il 2024 potrebbe portare questo problema per la squadra nerazzurra.

Inter via Thuram
Marcus Thuram piace a tanti top club (ansa foto) – controcalcio.com

Il francese, nel firmare il contratto quest’estate con i nerazzurri, era ben consapevole del suo valore e i 95 milioni di euro di clausola sembravano quasi una garanzia a lungo termine. Il cartellino dell’attaccante, negli ultimi mesi, è salito però alle stelle, il suo impatto con la Serie A è stato semplicemente devastante e vale già una settantina di milioni di euro. Il prezzo della clausola estiva così comincia ad avvicinarsi e l’interesse dei top club potrebbe essere molto pressante.

Il 2024 sarà un anno di… difesa per Thuram, un po’ come faceva il padre Lilian. Marotta dovrà calarsi nei panni di uno stopper proprio per togliere ogni dubbio sulla cessione, Marcus Thuram è un elemento già fondamentale per il gruppo nerazzurro. La società, nei prossimi mesi, potrebbe anche incontrare il calciatore e proporre un leggero adeguamento di contratto e togliere oppure modificare una clausola che sembra fattibile. Club come Manchester United o Psg (che lo aveva scartato a costo zero…) non hanno problemi di liquidità nel pagare subito questa somma e far scattare l’ennesima plusvalenza nerazzurra.

Impostazioni privacy