Ngonge, scatto in una big: addio Verona, dove giocherà nel 2024

Cyril Ngonge è l’uomo copertina di un Verona che potrebbe già venderlo a gennaio e rendere così felice una big italiana.

L’attaccante Ngonge sta stupendo e convincendo. È arrivato in Italia lo scorso gennaio e ha subito dato una impronta netta al suo percorso, le sue movenze e i gol saranno utili anche per una big in cerca di rilancio.

Ngonge in una big italiana
13 presenze e 4 gol in Serie A per Ngonge col Verona (ansa foto) – controcalcio.com

La rovesciata segnata ad Udine ha permesso a Cyril Ngonge di diventare virale, il colpo mostrato domenica non si fa di certo tutti i giorni. L’attaccante è in un grande momento di forma e il Verona sa come è un calciatore dal grande futuro.

I suoi gol sono stati già decisivi nella scorsa stagione, Ngonge è stato l’eroe di Reggio Emilia con la doppietta contro lo Spezia nello spareggio per restare in Serie A. L’attaccante si sta ripetendo anche in questa stagione, 13 presenze e 4 gol per lui ma anche le attenzioni di una big che potrebbe averlo già a gennaio.

Ngonge resta in Serie A, dove giocherà

L’attaccante potrebbe partire in anticipo, le ultime dichiarazioni di Sean Sogliano sul bilancio hanno un po’ allarmato i tifosi scaligeri. Il ds non ha escluso la partenza di Ngonge, arrivato praticamente a parametro zero ai gialloblù e pronto a diventare una plusvalenza più che dorata per il club che attende anche il cambio di proprietà. Ngonge è nel mirino di Fiorentina e Roma, l’attaccante potrebbe cambiare il destino di chi lo comprerà.

Ngonge dove giocherà
Ngonge eroe del Verona allo spareggio salvezza di giugno (ansa foto) – controcalcio.com

La Fiorentina insieme al Bologna aveva già cercato in passato la punta, i viola però non hanno creduto abbastanza nel colpo che poteva prospettarsi. Le scelte sono state diverse e il pentimento della dirigenza comincia a farsi sentire. I viola potrebbero scegliere Ngonge per dare l’assalto alla Conference League e migliorarsi in campionato, la zona Champions League non è poi così lontana. L’arrivo di Ngonge porterebbe anche a un affare di mercato importante, i viola potrebbero offrire 15 milioni più Kouamè (in scadenza) per convincere gli scaligeri già a gennaio.

Il Verona vorrebbe incassare subito in contanti, l’ipotesi dei viola potrebbe avere la meglio su quella giallorossa. La Roma può solo investire con prestiti e diritti/obbligo di riscatto, non è proprio il massimo per quanti devono cedere. Il mese di dicembre sarà comunque decisivo, Ngonge potrebbe far crescere una vera e propria asta intorno al suo cartellino. Il mercato della Premier è sempre molto attento a quanto accade in Serie A, Ngonge avrebbe il profilo giusto anche per brillare in un team inglese.

Impostazioni privacy