Juve, la cessione è vicina: Giuntoli gli ha scelto la meta per gennaio

La Juventus non si muoverà solamente in entrata ma anche in uscita Cristiano Giuntoli andrà a fare qualche operazione.

Il direttore della Juventus potrebbe così muovere qualche elemento nel mercato invernale, operazioni che serviranno per snellire decisamente la rosa bianconera.

La Juventus lo cede
Giuntoli si muove anche in uscita (LaPresse) – controcalcio.com

Il mese di dicembre sarà decisivo sia in campo che sul fronte delle trattative. Il 2024 della Juventus sarà incentrato sulla ricerca di calciatori di qualità ma anche su qualche cessione che possa far mantenere il bilancio in maniera sostenibile.

Cristiano Giuntoli valuta la rosa, qualche taglio ora è davvero possibile considerando come ci siano giocatori pronti ad avere maggiore spazio altrove. Max Allegri è pronto a rinunciare a qualche elemento della rosa, uno in particolare potrebbe lasciare Torino già dai primi giorni di gennaio.

Cessione per la Juve, c’è un bis inatteso

I bianconeri valutano il mercato in entrata e in uscita, Giuntoli andrà a muoversi su più tavoli. La Juventus del futuro sta prendendo piede anche grazie alla crescita dei suoi ragazzi, qualcuno rimarrà ancora in prima squadra ma altri faranno le valigie cercando la definitivamente maturazione altrove. La prima cessione per i bianconeri potrebbe essere il ritorno di Nicolussi Caviglia alla Salernitana, il giovane centrocampista partirebbe già a gennaio.

Cessione Juventus a gennaio
Tre gare al momento in Serie A con la Juve per Hans Nicolussi Caviglia (Lapresse) – controcalcio.com

Il regista ha giocato da titolare contro l’Inter e il Monza, non ha sfigurato ma gli spazi per lui in bianconero sono esigui. Il recupero di Locatelli e Miretti andrà a bloccare il minutaggio in bianconero dell’ex Sudtirol, la Serie A lo segue comunque con grande attenzione. La Salernitana sembra favorita proprio perché ha già avuto lo scorso anno Nicolussi Caviglia (andò in gol nella disastrosa gara di Bergamo) e servirà ancora per Inzaghi avere in mano un elemento già ben rodato per centrare la salvezza.

Un innesto che potrebbe poi essere confermato – in caso di permanenza in Serie A – il diritto di riscatto potrebbe ruotare intorno ai dieci milioni di euro. Il tesoretto a centrocampo potrebbe essere un’arma in più di Giuntoli soprattutto per l’estate. Il centrocampista che arriverà a gennaio sarebbe riscattato proprio con i soldi che arriverebbero dalle giovani mezzale. Nicolussi, Ranocchia e Barrenechea sono ragazzi dal sicuro avvenire, le loro cessioni potrebbero fruttare quei 25 milioni di euro da utilizzare per avere a titolo definitivo uno tra De Paul o Samardzic. I movimenti di mercato entrano nel vivo sin da ora, le mosse bianconere saranno molto osservate dai tifosi con grande attenzione.

Impostazioni privacy