Milan, intreccio con Guardiola: arriva il nuovo Cafu

Il Milan è pronto per accogliere un nuovo difensore che richiama alla mente Cafu, i tifosi sono curiosi di questo intreccio con Guardiola.

Un colpo per il Milan, Stefano Pioli potrebbe avere a gennaio un assoluto talento brasiliano. Il difensore sta facendo già benissimo in Europa ed è subito pronto per un trasferimento in Serie A.

Milan sul nuovo Cafu
Un esterno dalla Liga pronto per il Milan (ansa foto) – controcalcio.com

Il mercato di gennaio potrebbe già regalare un colpo di peso per la squadra rossonera, la rimonta in Serie A può esser decisamente un obiettivo concreto. Il Milan di Pioli sta guardando sul mercato a un gioiello brasiliano, una sorta di erede di Cafu sulla fascia destra della selecao e ora anche della squadra rossonera.

Stefano Pioli lo ha visto in campo e ne è rimasto piacevolmente colpito, il brasiliano ha colpi importanti e anche Pep Guardiola testimonia sul suo futuro in campo. L’intreccio tra tecnici è particolare, il colpo mercato del Milan è tutto da seguire per gennaio.

Milan, un nuovo brasiliano per il 2024

La società guarda così a un colpo immediato, la rivelazione della Liga potrebbe arrivare a San Siro alla riapertura del mercato. Elemento duttile e di grande affidabilità, l’esterno potrebbe vestire la maglia rossonera e fare quel salto di qualità già nell’immediato dopo aver stupito il pubblico della Liga. Yan Couto dal Girona al Milan, l’affare arriverà sotto la benedizione del City.

Couto al Milan intreccio Guardiola
L’esterno Couto del Girona contro il Barcellona (ansa foto) – controcalcio.com

Il club spagnolo è controllato dal colosso che detiene il Manchester City e Couto è uno degli elementi più in forma al momento. Il brasiliano ha segnato un gol e fornito tre assist, il suo peso nel Girona rivelazione della Liga è abbastanza importante. Classe 2002, il suo cartellino è di proprietà del fondo City, Guardiola lo segue attentamente e potrebbe sceglierlo per il post Walker nel club inglese ma solamente dall’estate del 2024.

Sei mesi di tirocinio italiano per Couto potrebbero essere un’idea concreta che piacerebbe un po’ a tutte le parti in causa. Il Milan avrebbe Couto come ricambio sulla destra o come titolare, consentendo a Calabria di potersi accentrare. Il City, invece, testerebbe le qualità del brasiliano in un club con ambizioni di vertice e in un contesto diverso da quello del Girona. L’affare potrebbe essere utile anche per il futuro, Couto potrebbe anche far venire “l’acquolina in bocca” per l’estate, Leao potrebbe essere un argomento di moda per il City e Couto sarebbe un’arma di scambio in più tra i club.

Impostazioni privacy