Dal Siviglia alla Serie A: grande colpo di mercato, arriva a gennaio

Il Siviglia potrebbe dare l’ok alla cessione: un club di Serie A pronto all’offerta per piazzare il grande colpo a gennaio.

Grandi offerte, trattative continue e colpi interessanti. Il Siviglia ha pescato spesso in Serie A e lo ha fatto portando in Spagna calciatori che sono stati fondamentali nei recenti titoli in Europa.

Rafa Mir calciomercato bologna offerta
Il mercato in Serie A entra nel vivo (controcalcio.com) – LaPresse

Da Papu Gomez a Suso, ma anche a Lamela e Ocampos e nel passato recente per Kjaer e Muriel, gli occhi del club sono spesso puntati sul campionato italiano. Una sorta di legame che si è trasformato in offerte importanti, e che a gennaio potrebbe arricchirsi di un nuovo colpo, questa volta con il percorso inverso. Non c’è solo Acuna infatti fra i calciatori che in estate sono stati al centro di trattative. Per l’esterno, campione del mondo con l’Argentina, si sono mosse Juve, Inter e Lazio, ma c’è un altro calciatore che stuzzica un club di Serie A.

In estate il nome era già trapelato e qualche contatto c’è stato. La trattativa però sarebbe solo stata rimandata, e a gennaio potrebbe trasformarsi in un grande colpo di mercato. Un club di Serie A segue un elemento che nella Liga ha giocato solo 140 minuti, e vorrebbe più spazio per provare ad inseguire il sogno di rientrare fra i convocati della sua nazionale.

Rafa Mir in Italia: arriva l’assalto a gennaio

Nove presenze e una rete nella Liga per un totale complessivo di soli 140 minuti giocati, una sola apparizione in Coppa del Re e neanche un minuto in Champions League. Rafa Mir, tornato in Spagna dopo l’esperienza in Premier League, non è riuscito ad imporsi e a giocare le sue possibilità in un attacco guidato da En-Nesyri.

Rafa Mir calciomercato offerta bologna siviglia
Rafa Mir esulta con la maglia del Siviglia (controcalcio.com) – AnsaFoto

A 26 anni però il centravanti spagnolo vorrebbe giocare di più, e sarebbe disposto ad accettare un trasferimento anche a gennaio. La sua valutazione, secondo fonti Transfermarkt, è scesa abbondantemente sotto i 10 milioni, e l’attaccante, alto 191 centimetri, forte fisicamente ma anche in grado di aprire spazi, sarebbe perfetto per la Serie A. 

Dalla Spagna continuano infatti a rimbalzare voci su contatti che il Siviglia starebbe portando avanti con un club italiano. Ci sarebbe il Bologna sulla punta di Cartagena, che potrebbe accettare l’offerta non solo per un progetto molto interessante nato dalle brillanti idee tattiche di Thiago Motta, ma anche per un motivo ben preciso.

Mir ha infatti guidato l’attacco di tutte le selezioni giovanili spagnole, ma non è mai riuscito ad incassare una chiamata con la Nazionale maggiore. Bologna potrebbe essere la piazza giusta per rilanciare le sue ambizioni, per dargli spazio e soprattutto una continuità che l’attaccante cerca. Il club felsineo ci pensa, fiuta l’affare e potrebbe trovare quell’elemento che per caratteristiche potrebbe consentire a Motta di variare l’idea tattica in base alle esigenze, trovando un calciatore perfetto per aprire spazi e coltivare il sogno di rincorrere un piazzamento in Europa.

Impostazioni privacy